Tremalzo - Caset

65 km da Riva del Garda, partendo da Massone 81 Km per 1981 m di dislivello in salita. Quota max 1811 m. 16% pendenza, ma con un breve tratto che supera il 20%, in gran parte su sterrato, anche sconnesso e cemento. Discesa single track e mulattiera tecnicamente impegnativa. Per scaricare la traccia:  GPX



Il percorso di salita segue quello descritto nel post Passo Nota - Tremalzo, raggiunto il valico scende al Rifugio Garda e prosegue in discesa su strada fino ai ruderi del Rif. Garibaldi, qui si segue tenendo la destra le indicazione del sentiero per Malga e Passo Caset. Il percorso ritorna a salire prima su single track poi su strada sterrata fino al Bochèt de Casèt e Bocca Casèt (nella foto le reti del progetto del Museo di Scienze Naturali per l'inanellamento delle specie di uccelli migratori).
Da qui c'è veramente da divertirsi con un bel single track che senza perdere molta quota scende velocemente attraversando un bosco molto bello, senza difficoltà tecniche rilevanti tranne per 2 o 3 tratti rocciosi molto ripidi che è meglio superare con bici in spalla. L'ultimo pezzo diventa più tecnico e la pendenza aumenta.
Si raggiunge una sterrata molto ripida con un fondo ghiaioso, sdruciolevole, (attenzione!!) poi con tratti cementati si scende a Tiarno di Sopra.
Da Tiarno, con bella ciclabile, si costeggia il Lago di Ledro per riprendere il percorso di salita, che con la Ponale, corona la più bella discesa della Val di Ledro!